Attenzione, questo browserAdobe Flash Player



Parati e Suppellettile Liturgica


Un ambito nel quale i tessuti di seta LISIO sono stati e sono ancora oggi molto richiesti è quello sacro, per il quale le forniture di velluti e di broccati in seta e metalli pregiati, soddisfano esigenze diverse sia nella confezione di nuovi parati e suppellettile liturgica che di rifacimenti per il restauro di manufatti logorati dal tempo.

La Stola per Papa Benedetto XVI

Il 10 ottobre 2012 la Fondazione Lisio ha avuto l’onore di presenziare all’Udienza Generale del Santo Padre, nel corso della quale ha fatto dono a Papa Benedetto XVI di una stola creata appositamente dai suoi maestri artigiani in occasione dell’inizio dell’Anno della Fede.

Il disegno della stola con il Cristo Pantocratore tessuto a mano su un telaio dell’inizio del Novecento, riproduce un particolare di un tessuto che Giuseppe Lisio mise in produzione nel 1926 circa. Mastro Lisio si ispirò alla Dalmatica detta di Carlo Magno conservata nei Musei Vaticani ricreando in una stoffa tessuta il ricamo dell’originale bizantino.

La Fondazione ha voluto infondere in un manufatto simbolico come la stola, le capacità creative, tecniche e manuali dei suoi collaboratori: per la progettazione tecnica Eva Basile e Felice Pessi di Idea Immagine, per la tessitura della stoffa Marta Valdarni, per l’intreccio a mano della passamaneria della croce Rosaria Peris, per la confezione sartoriale Simona Lombardi.

Video Tessitura Stola con il Cristo Pantocratore

Nel 2010 il "progetto Sant'Ubaldo" per la creazione del nuovo piviale della statua processionale di Gubbio ha interessato la Fondazione Lisio per lo studio di un tessuto in seta e oro.

Nel 2009 - '10 la Fondazione LISIO ha realizzato le nuove vesti in broccato e velluto riccio in oro per la statua processionale del Santuario di Nostra Signora della Rosa a Santa Margherita Ligure.

Nel 2005 il velluto “Palio 2” è stato utilizzato dall’ Isabella Steward Gardner Museum di Boston per la ricostruzione di un piviale.

Un velluto cesellato in seta rossa "Palio" e un taglio di broccato “Veronese” oro e argento, sono stati utilizzati nella primavera del 2005, per confezionare due mitre, indossate da papa Benedetto XVI in occasione delle sue prime apparizioni pubbliche.

Nello stesso periodo la Fondazione LISIO è stata impegnata nella tessitura di preziosi velluti cesellati in seta blu dal fondo argento, per vestire una Torah antica donata alla Sinagoga di Roma da un privato.









Piviale



Torah















Vuoi iscriverti alla nostra newsletter? Clicca qui.
 


 
Un progetto Aperion.it - Web & Seo Agency


 
This website is out of date. We are working on our new website, for updated information call +39 055 6801340, check our Facebook page or send us an email