Claudio D'Avanzo

Formatosi all’Accademia Nazionale dei Sartori, inizia subito a lavorare per Fausto Sarli. Collabora con Farani Sartoria Teatrale, Costumi D’Arte Peruzzi, Tirelli Costumi, Floranna, LowCostume, Sastreria Cornejo a Madrid. Intensa è l’attività di tagliatore in importanti produzioni cinematografiche.

Dopo la formazione all’Accademia Nazionale dei Sartori di Roma, inizia subito a lavorare per Fausto Sarli, quindi come sarto tagliatore all’Accademia Costume e Moda, presso teatri come il Teatro dell’Opera di Roma e la Fondazione Arena di Verona, il Silvano Toti Globe Theatre di Roma (“Giulietta e Romeo” - 2016).

Molte sartorie si avvalgono del suo lavoro, a Roma, come Farani Sartoria Teatrale, Costumi D’Arte Peruzzi, Tirelli Costumi, Floranna, LowCostume, a Madrid, come Sastreria Cornejo.

Lunga e intensa è l’attività di tagliatore di costumi e costumi storici in importanti produzioni cinematografiche, tra le quali:

  • “Pinocchio” (2002)
  • “L’amore ai tempi del colera” (2007)
  • “La leggenda di Beowulf” (2007)
  • “Manolete” (2008), “Ágora” (2009)
  • “I Borgia” (2011-2013)
  • “Libertador” (2014)
  • “Exodus: Gods and Kings” (2014)
  • “Penny Dreadful” (2014-2016)
  • “Jupiter Ascending” (2015)
  • “Il racconto dei racconti – Tale of Tales” (2015)
  • “I Medici” (2016), “Emerald City” (2017)
  • “Mientras dure la guerra” (2019)
  • “Voyagers” (2019)

Collabora ai progetti della Sartoria storica della Fondazione Arte della Seta Lisio e ai Laboratori del Corso di “Sartoria storica e per la scena”.